Canti & Bans

Il fachiro Casimiro


Ascolta la melodia: 

Il fachiro Casimiro

Informazioni: 

Questo bans, di cui si trovano varie versione nei gesti e nelle parole, è diventato anche un cavallo di battaglia delle baby dance.

Le variazioni principali sono all'inizio dove si trova anche "Quatto quatto" o "Commo Commo", e nel ritornello dove spesso al posto dell'invocazione ad Allah si usa "Oh Abdullà" e lo "zumpa zumpa zumpa pà" è sostituito da "zumbala zumbala zumbala là" e ripetuto solo due volte. Anche il verbo "ammoscià" è sostituito a volte da "bloccà" oppure "addormentà". Il testo qui riportato è preso da un canzoniere degli anni '80.

TESTO:

Lento lento, lemme lemme,
viene da Gerusalemme
il fachiro Casimiro che ipnotizza la città.

Zumpa zumpa zumpa pà (4 v.)
Alla alla ah, s’è ammoscià sto braccio cà (2 v.)
Zumpa zumpa zumpa pà (4 v.)
 

ESECUZIONE:

La canzone va ripetuta aggiungendo ogni volta una parte del corpo in aggiunta a quella precedente. La seconda strofa sarà quindi: ...Alla alla ah, s’è ammoscià sta gamba cà (2 v.). Alla alla ah, s’è ammoscià sto braccio cà (2 v.)...

Le parti del corpo sono:

  1. s’è ammoscià sto braccio cà
  2. s’è ammoscià sta gamba cà
  3. s’è ammoscià sta chiappa cà
  4. s’è ammoscià sto occhio cà

Il bans è mimato:

  • Lento lento (braccia da una parte, due volte)
  • Lemme lemme (braccia dall'altra, due volte)
  • viene da Gerusalemme (mimare la cupola di Gerusalemme, dall'alto in basso) 
  • il fachiro Casimiro (dito sulla testa e farlo girare come un turbante)
  • che ipnotizza la città (mani in avanti ad altezza occhi muovendo le dita)
  • zumpa zumpa zumpa pà (spostarsi da una parte come un egiziano, al successivo "zumpa zumpa" andare dalla parte opposta)
  • Alla Alla ah (Al primo Alla alzare le braccia al cielo, poi scendere con le mani in avanti e finire chinati con le braccia in giù)
  • s'è ammoscià... (a seconda di quanto indicato far penzolare il braccio, la gamba, portare all'infuori il sedere e indicarlo, toccarsi l'occhio)

Alcuni eseguono il bans riupetendolo sempre più velocemente


Guarda lo spartito con gli accordi: